Video Lezioni su CANALE SFT

Tutte le videolezioni della scuola sono disponibili al link:...

Prof. Eusebi “Il problema delle leggi imperfette non si limita solo a quelle che riguardano la bioetica”

È stato un evento di grandissimo spessore culturale e civile quello che si è tenuto sabato mattina...

L’invito del direttore a vivere questa bellissima esperienza

Commento al Vangelo di P. Crocetti

56 L’entrata di Gesù a Gerusalemme

Leggiamo Gv 12,12-19. L’episodio è riferito anche dai Sinottici che lo riprendono dalla tradizione comune. Nella prima parte Gv ci dà un racconto assai breve, di soli quattro versetti...

55. L’unzione di Gesù a Betania

Leggiamo Gv 11,55-12,11. Una nota storica iniziale precede il racconto. Segue l’episodio nel quale Maria, sorella di Lazzaro, emerge per il suo ungere i piedi di Gesù con uno lancio di amore...

54. Che uno muia per il popolo

Leggiamo Gv 11,45-57. Il brano parte informando sul duplice effetto che la risurrezione di Lazzaro provoca. Cioè, che molti Giudei credono in Gesù; che alcuni di essi, allarmati di tanta popolarità,...

53. Lazzaro vieni fuori

Leggiamo Gv 11,32-44. Insieme a Maria, sorella di Marta e a tanta gente, Gesù va alla tomba dove l’amico Lazzaro giace cadavere da quattro giorni. Si commuove e scoppia in pianto. Il che colpisce...

52. Io sono la risurrezione e la vita

Leggiamo Gv 11,17-31. Il brano riferisce sull’arrivo di Gesù e sull’incontro che Gesù, prima che entrasse nel villaggio, ebbe con Marta, dicendole che «tuo fratello risorgerà». 

51. Lazzaro è morto

Leggiamo Gv 11,1-16. Il brano apre l’ultima sezione della vita pubblica di Gesù, cioè i capitoli 11 e 12. Questi documentano la crescente ostilità contro Gesù che culmina con la dichiarazione della...

Scarica l’ultimo numero della rivista SFT

Link Utili

La Scuola di Formazione Teologica iniziò nel 1974 per l’opera di P. Giuseppe Crocetti e dei padri Sacramentini in San Benedetto del Tronto. Da loro curata per più di quarant’anni, la Scuola continua la sua opera nella nostra Chiesa locale sotto la diretta responsabilità del Vescovo Bresciani che la vuole rilanciare come luogo formativo e segno per tutta la nostra Diocesi.

“Si vorrebbe aiutare il laico (e il consacrato) ad approfondire le ragioni della propria fede per viverla coerentemente nei luoghi che gli sono propri: il lavoro, la famiglia, l’economia, la scuola, la sanità, solo per citarne alcuni. … Invito i parroci a sollecitare i fedeli a frequentarla, invito i fedeli ad approfondire la propria cultura teologica per dare maggior contenuto e fondamento al proprio credere. Senza una profonda conoscenza … Leggi tutto »

Inaugurazione Anno
Accademico 2017-18

Conclusione Anno
Accademico 2016-17